Due post interessanti targati “Teamartist”

Due post interessanti targati “Teamartist”

luglio 26, 2016 0 Di Fulvio Agresta

L’articolo di oggi è la somma di due post tratti dal blog di Teamartist , professionisti al servizio per le associazioni, sportive e non. Pubblico questo post per divulgare l’argomento che hanno trattato sul loro blog e per far capire che chi gestisce, e chi ha a che fare con, le associazioni stia molto attento e che ampli la propria conoscenza in materia, visto che nei loro tanti post danno non poche informazioni utili.

Il primo post riguarda l’obbligo sui defibrillatori per le associazioni sportive che è prorogato a novembre. La cosa che non capisco, nonostante sia un argomento delicato, si sia fatto un macello per arrivare in fretta e furia “alle porte con i sassi” e poi venga rimandato tutto a tre mesi.

Vi rimando al post originale – “Obbligo defibrillatori…rimandato a novembre 2016”

Il secondo post riferisce di 4 “porcate” contro le ASD , oltre che a rimandarvi al post originale, vi scrivo alcuni estratti dell’autore.

Prima premessa: i defibrillatori in sé non sono una porcata. Lo è la legge così come è stata scritta per imporli in modo demenziale alle Associazioni Sportive Dilettantistiche.

Seconda premessa: due deputati molto vicini allo sport Dilettantistico (un ex presidente di EPS, Filippo Fossati, che ha guidato per anni l’UISP e l’attuale presidente dell’AICS e membro del consiglio nazionale del CONI Bruno Molea) hanno presentato una proposta di legge di riforma dello Sport Dilettantisico (la proposta di legge n°1680) che contiene molte cose positive (alcune le abbiamo potute suggerire noi direttamente).

Terza premessa: questo post non interessa SOLO le Associazioni Sportive Dilettantistiche, ma TUTTE le Associazioni No Profit. Ricordati infatti che quello che si decide per le ASD, da sempre, dopo poco viene applicato a tutte le Associazioni (vedi ad esempio la legge 398/1991).

Ovviamente mi limito solo a riportare i post e non a commentare perchè non sono un professionista del settore ma mi sento di dire, soprattutto in merito alla terza premessa, che TUTTE quelle persone che ruotano attorno ad associazioni dovrebbero leggere attentamente il post.

Ecco il secondo link: “In arrivo 4 porcate peggio dei defibrillatori”

Vista la possibilità di ampliare le nostre conoscenze ho ritenuto giusto mettervi a conoscenza di questi due post e del blog.

Buona lettura.