Olimpiadi di Rio 2016: La Repubblica di San Marino

Olimpiadi di Rio 2016: La Repubblica di San Marino

agosto 13, 2016 0 Di Fulvio Agresta

La Repubblica di San Marino, un piccolo grande stato.

Da quando ho iniziato a studiare geografia, della quale sono molto appassionato, tra molti stati San Marino è uno di quelli che mi ha affascinato di più; forse per la sua posizione geografica, legata alla sua storia, anche la bandiera ha un suo perché.

Quando si guarda una mappa o un atlante, si lo so adesso c’è google maps ma quando studiavo io l’atlante era molto più efficace per la memoria, non si capisce bene o non ci si rende conto che stato sia, perchè sembra un po’ strano, concepire da bambini uno stato “dentro” un altro stato, ma quando lo vedi di persona e varchi il confine capisci che c’è qualcosa di diverso, nonostante Italia e la repubblica coabitino sulla stessa penisola. Ha un suo fascino.

Per non dilungarmi troppo vi rimando alla pagina di wikipedia – Repubblica di San Marino – e al sito dell’ufficio del turismo della Repubblica – http://www.sanmarinosite.com/  – dove poter trovare più informazioni di quelle che posso scrivere io in questo post.

Di solito nelle competizioni internazionali, se non è coinvolta la nazionale italiana, tendo a fare il tifo per le squadre meno favorite, forse perché quando vince una nazionale che non ha molte probabilità di vincere la vittoria ha un “sapore” diverso. E tra le nazionali ho sempre tifato un po’ per San Marino, infatti durante le Olimpiadi e le manifestazioni internazionali alle quali partecipano vado a ricercare e a informarmi sui risultati.

426301327_4682480346710439145

La “bandierina che mi dettero a Tallinn per accogliere la nazionale all’aeroporto che custodisco, ancora, gelosamente.

Gli Europei Juniores di atletica di Tallinn 2011 e la mia simpatia per San Marino

La mia simpatia per la nazionale di San Marino si è consolidata nel 2011 quando partecipai come volontario ai Campionati Europei Juniores di atletica leggera a Tallinn, in Estonia. Arrivato nella capitale estone, mi venne subito comunicata la mia mansione durante l’evento: vista la mia “conoscenza” dell’italiano mi assegnarono il compito di attaché per la nazionale di San Marino, costituita da Eugenio Rossi e l’allenatore Giulio Ciotti il quale mi ri-battezzò simpaticamente ,”sherpa” (come il gruppo etnico che vive in Nepal dal quale si riconduce il nome delle guide per le spedizioni sull’Himalaya, ndr).

Salto in alto ai 2 metri di Eugenio Rossi – Tallinn 2011 – Proprietario del video Fulvio Agresta

Essere l’attaché per questa nazionale mi ha dato un maggior senso d’appartenenza per i suoi colori, infatti ho fatto il tifo e a queste Olimpiadi, fin dal 2011, farò il tifo per San Marino, oltre che per l’Italia, ovviamente.

Un senso d’appartenenza che mi ha portato anche a gareggiare in alcune gare del Trofeo Titano, purtroppo ho partecipato a solo due edizioni, che si svolge a Serravalle allo stadio Olimpico, organizzato dalla società Olympus San Marino.

In conclusione di questo paragrafo, aggiungo solo, che a Tallinn conobbi un giovanissimo Gianmarco Tamberi che gia allora si fece conoscere oltre che per i risultati anche per la sua “Half-Shave”, ma questo, forse, lo scriverò in un altro post, chissà.

San Marino e le Olimpiadi.

In premessa c’è da dire che San Marino partecipa alle Olimpiadi dal 1960, anno del suo debutto, fu presente in tutte le successive edizioni a parte quella di Tokyo 1964.

Link – wikipedia Comitato Olimpico Sammarinese – sito ufficiale Cons.sm

link – San Marino a Rio 2016

Alle Olimpiadi di Rio 2016 purtroppo non ci sono stati grossi risultati, fino ad ora, e rispetto alle olimpiadi di quattro anni fa non ci sono state conferme, come il quarto posto (quasi terzo) nel tiro a volo che Alessandra Perilli raggiunse a Londra 2012.

Link – Risultati trap femminile (tiro a volo) – Londra 2012

Purtroppo la tiratrice sammarinese non ha superato le qualificazioni

Link – Risultati trap femminili (tiro a volo) – Rio 2016

Dal 2011 a oggi Eugenio e Giulio ne hanno fatta di strada, infatti dagli Europei di Tallinn e varie manifestazioni internazionali sono arrivati ad oggi alle Olimpiadi di Rio 2016 nelle quali possono far bene.

A prescindere da tutte le scaramanzie di questo mondo, auguro una buona gara (quella di domani) a entrambi sperando di ottenere il miglior risultato possibile.

Per concludere voglio ricordare che l’anno prossimo la Repubblica di San Marino sarà il paese ospitante della ventisettesima edizione dei Giochi Olimpici dei Piccoli Stati d’Europa. Nazioni come Islanda, San Marino e Montenegro si sfideranno in varie discipline. Vi rimando ai siti che si occupano dell’argomento.

Link Comitato Olimpico Sammarinese – San Marino 2017 – Cons.sm

Link wikipedia – Giochi dei piccoli stati

Pagina Facebook – San Marino 2017

 

Immagine di testata presa da http://rio2016olympicswiki.com/

P.S.

Piano piano arriverò a conoscere tutti gli atleti della nazionale di San Marino che partecipano alle Olimpiadi di Rio 2016.