Rubrica – I Piccoli Stati dei Giochi – Malta

Dal paesaggio montano del Liechtenstein del quale abbiamo parlato nell’articolo passato oggi ci trasferiamo su un isola a dire il vero su un arcipelago, quello che compone la Repubblica di Malta,

La Repubblica di Malta in pillole

È un arcipelago situato nel Mediterraneo, nel canale di Malta, a 80 km dalla Sicilia, a 284 km dalla Tunisia e a 333 km dalla Libia, compreso nella regione fisica italiana. Con un’estensione di 315,6 km² è uno degli stati più piccoli e densamente popolati al mondo. La sua capitale è La Valletta e la città più abitata è Birkirkara. L’isola principale è caratterizzata da un grande numero di cittadine che, insieme alla capitale, formano una conurbazione di 368 250 abitanti.

Demograficamente l’isola si presenta divisa tra un unico grande agglomerato urbano nella zona costiera orientale e una zona più disabitata nella parte interna e occidentale. In realtà, nonostante la limitata popolazione, l’ordinamento amministrativo risulta suddiviso in 91 città. Le più notevoli sono:

  • La Valletta, fondata nel 1566, è la capitale di Malta sebbene abbia solo 6 315 abitanti. Ha il titolo di “Città Umilissima”. Questa città può essere chiamata semplicemente Valletta o anche “Il-Belt” (La Città). La nuova capitale barocca di Malta, considerata patrimonio UNESCO, è il centro nevralgico delle attività commerciali e amministrative dell’isola. La città-fortezza nasce sulla roccia della penisola del Monte Sceberras, a picco sul mare, con due profondi porti naturali, Marsamxett e Grand Harbour. Il nome lo deve al Gran Maestro dell’Ordine di San Giovanni, Jean Parisot de la Valette.
  • Medina, conosciuta anche come “Città Silenziosa” fu l’antica capitale. Si tratta di un fortino dalle mura arabe e dall’architettura medievale che abbraccia palazzi in stile barocco. Oggi vi abitano solo 258 persone, per lo più nobili ed ecclesiastici. Ha il titolo di “Città Notabile”; infatti può essere chiamata anche semplicemente “Notabile” o “L-Imdina”.
  • Cottonera (Kottonera) è in realtà l’unione di Tre città (Tliet Ibliet): Vittoriosa anche detta “Birgu” (2 691 abitanti); Cospicua anche detta Bormla (5 642 abitanti); Senglea anche detta “Invicta” o “Isla” (3 500 abitanti). Tutte e tre si possono visitare via mare su piccoli barchette (Luzzi e Dghajsa).
  • Birkirkara con 21 258 abitanti è la città più popolosa di Malta.
  • Da Rabat, situata accanto a Medina, è possibile entrare nelle catacombe di San Paolo.
  • Sliema, zona dello shopping.
  • Victoria-Rabat e la Cittadella a Gozo. Anche queste sono esempi di costruzioni medievali.

Malta

Malta sportiva

La peculiarità di questa nazione permette di praticare tutti gli sport all’aria aperta; dalla mountain bike all’alpinismo, agli sport marittimi e gli sport velici.

Famosa è la gara a livello mondiale Rolex Middle Sea Yacht, un evento prestigioso dove gli spettatori prendono posto lungo i bastioni per vedere splendide imbarcazioni che partono allo sparo del cannone.

Per chi invece ama il baccano dello stadio, Malta offre ai fan del calcio un’esperienza indimenticabile. Ogni volta che è giocata una partita cruciale come le qualificazioni per la Coppa del Mondo, Premier League, Serie A, o le ultime finali della Coppa del Mondo, ogni bar, pub e ristorante sull’isola mostra la partita. Tra la popolazione locale ci sono fan accaniti delle nazionali principali come Italia, Brasile, Inghilterra, Germania e Argentina. Quando vince una di queste squadre, i rispettivi fan si riversano per le strade suonando trombe e agitando bandiere!

Una nazione dove poter seguire o praticare un po’ tutti gli sport.

Malta ai Giochi dei Piccoli Stati

Nel 1993 e nel 2003 Malta ha ospitato i Giochi dei Piccoli stati d’Europa. Nel medagliere complessivo delle 16 edizioni disputate si trova al 5° posto, con un totale di 307 medaglie, di cui 57 d’oro, 103 d’argento e 147 di bronzo.

Nella passata edizione si è classificata settima nel medagliere mantenendo il trend del medagliere generale, cioè con la maggior parte di medaglie di bronzo conquistate.

Le quattro medaglie d’oro conquistate in terra islandese provengono dal nuoto e dall’atletica. Dagli sport individuali sono arrivate anche altre medaglie, soprattutto quelle d’argento.

Conclusione

Non è tra le nazionali favorite ma con al suo attivo più di 100 medaglie d’argento e quasi 150 di bronzo sarà un’avversaria abbastanza ostica e da non sottovalutare ai Giochi che si terranno in terra Sammarinese.

 

Fonti:

  • https://it.wikipedia.org/wiki/Malta
  • https://www.airmalta.com/destinazioni/malta-it-IT/best-of-malta-it-IT/sports-it-IT
  • http://www.visitmalta.com/it/land-sports
  • https://skatelescope.org – Foto di testata