Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.apprensionisportive.it/home/wp-content/plugins/wp-slimstat/vendor/browscap.php on line 107
Vittoria sofferta per Le Puma su Torre del Greco – Apprensioni Sportive
Aggiornamenti dai CampiNews

Vittoria sofferta per Le Puma su Torre del Greco

Partita difficile e vittoria sofferta per Le Puma Bisenzio, che nella 13a giornata del campionato di Serie A femminile hanno sconfitto il Torre Del Greco col punteggio di 12 – 0.

La squadra di casa ha controllato il gioco per lunghi tratti del match, ma ha sbagliato e sprecato tantissimo non riuscendo a trasformare in punti una grande quantità di palloni e faticando più del dovuto in mischia e sui punti d’incontro, nei quali la grinta delle Leonesse campane ha messo a dura prova le ragazze di Cirri. Nella prima parte della gara Le Puma si sono insediate stabilmente nella metà campo avversaria, ma la supremazia è stata sterile, fruttando solamente una punizione, fallita pur da posizione non difficilissima da Di Vitantonio. Le numerose assenze, che hanno costretto il coach a ridisegnare quasi completamente il reparto arretrato, hanno certamente influito sulla qualità del gioco, ma quantomeno il sistema difensivo ha retto e le campane raramente sono riuscite ad impensierire le retrovie rossoblu. Il caldo si è fatto sentire e i tanti errori hanno fatto innervosire tutta la squadra, che però nonostante tutto al 13′ si è portata in vantaggio con una meta di Boncioli, che non è stata trasformata ed il 5 – 0 è il risultato sul quale le due squadre sono andate a riposo. Nella ripresa le cose sono migliorate un po’, ma il canovaccio della partita è rimasto invariato con Le Puma che hanno attaccato costantemente e le ragazze del Torre pronte a colpire di rimessa.

Azione di gioco

Poli (dopo due mesi di assenza) ha ritrovato il campo andando a sostituire Menicacci, artefice anche ieri di una buona prestazione ed al 54′ dopo aver fallito un paio di clamorose occasioni con Cenni e Garuglieri finalmente è arrivata la 2a meta, segnata da Fineschi che dopo aver rotto di prepotenza lo schieramento difensivo delle avversarie è andata a depositare la palla quasi in mezzo ai pali. La successiva trasformazione di Donigaglia ha poi fissato il risultato sul 12 – 0 finale. Nell’ultima parte di gara il calo fisico si è avvertito in entrambe le squadre e Cirri è costretto a sostituire un’esausta Santini con Meoli. Poco prima avevano lasciato il campo anche Neri, sostituita da Jimenez e Giovannoni infortunata (ennesima tegola su una stagione da dimenticare sotto questo punto di vista) sostituita da Rossi.

Foto di Ruben Reggiani

Nel finale il gioco si è fatto frammentario e la partita è proseguita piena di interruzioni fino al triplice fischio, che ha manda le esauste leonesse e le “scontente” Puma sotto la doccia. Vittoria doveva essere e vittoria è stata per Le Puma, pur senza aver centrato il punto di bonus, risultato che comunque permette alle rossoblu di accorciare a 3 punti il distacco dalle Donne Etrusche (ieri sconfitte a L’Aquila) che occupano la 5a posizione in classifica e che saranno ospiti alla Bisenzio Arena tra un paio di settimane. Prima però c’è da pensare alla prossima trasferta, che vedrà Le Puma affrontare le Belve Neroverdi sul campo de L’Aquila in una partita che non si presenta certamente come una delle più semplici, anche per le numerosissime assenze con le quali fare i conti, ma come recita un antico adagio “ogni partita è storia a se, i conti si fanno alla fine!”.

Queste le parole di coach Cirri alla fine del match:

“Sono contento per la vittoria, ma non sono soddisfatto della nostra prestazione. Ci eravamo dati come obiettivo una vittoria con il punto di bonus è non siamo riusciti ad ottenerla. Le ragazze del Torre, pur in emergenza numerica ci hanno messo per tutta la partita sotto una fortissima pressione, soprattutto sui punti d’incontro e non siamo stati capaci di venirne a capo. Oggi anche le touche non hanno funzionato bene e nonostante questo abbiamo avuto tantissimi palloni da gestire in attacco, ma non siamo riusciti a trasformarli in punti, per una serie di errori che pensavamo di aver sistemato, ma che evidentemente richiedono ancora più lavoro e attenzione da parte nostra. La cosa positiva è che la nostra difesa ha funzionato abbastanza bene anche oggi, le nostre avversarie non ci hanno mai messo veramente in difficoltà, ma se non riusciamo a segnare quando dobbiamo ogni partita diventa una fatica immensa. Adesso ci aspetta la trasferta de L’Aquila, che con la sconfitta del Bologna in casa contro Ferrara è rientrata in gioco per un posto nei play-off e sarà certamente una partita difficile, ma l’affronteremo come sempre al meglio delle nostre possibilità.”

Le indicazioni e la grande passione di Coach Cirri

LE PUMA BISENZIO – TORRE DEL GRECO = 12 – 0 Le Puma Bisenzio: 15 Boncioli, 14 Vignozzi, 13 Donigaglia, 12 Di Vitantonio, 11 Bucalossi, 10 Santini (67′ Meoli), 9 Neri ( 60′ Jimenez), 8 Fineschi, 7 Cenni, 6 Garuglieri, 5 Lastri, 4 Bitossi (Cap), 3 Menicacci (40′ Poli), 2 Longaron, 1 Giovannoni (63′ Rossi) – All. Cirri / Bigi TABELLINO: 13′ mt Boncioli (5 – 0), 54′ mt. Fineschi + trasf. Donigaglia (12 – 0) WOMAN OF THE MATCH: Vignozzi (Le Puma Bisenzio)