Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.apprensionisportive.it/home/wp-content/plugins/wp-slimstat/vendor/browscap.php on line 107
Le Puma chiudono il campionato con una bella vittoria su Montevirginio – Apprensioni Sportive
Aggiornamenti dai CampiNews

Le Puma chiudono il campionato con una bella vittoria su Montevirginio

Le Puma chiudono il campionato con una bella vittoria davanti al proprio pubblico, che vale il 6° posto finale in classifica nel girone 2 della Serie A femminile. Sotto un diluvio costante le ragazze di Cirri e Bigi hanno sconfitto 20 – 0 il Montevirginio, che si è presentato alla Bisenzio Arena forte della vittoria dell’andata e con cinque punti di svantaggio in classifica nei confronti delle toscane.

Le Puma hanno hanno ritrovato Boncioli, Giovannoni e Carrabba, tutte al rientro da infortuni più o meno lunghi e tutte partite titolari nel XV rossoblu. Poco prima del calcio d’inizio una pioggia battente ed una forte grandinata, hanno reso il campo estremamente pesante, ma questo di fatto si è trasformato in un vantaggio per Le Puma, forti di un pacchetto di mischia che ha dominato per il tutto match.

Nonostante la supremazia nelle fasi statiche per la prima parte del match è stato il Montevirginio ad avere il pallino del gioco, provando a muovere il pallone seppur fosse estremamente difficile vista la pioggia incessante.

Le laziali hanno costruito un paio di buone azioni d’attacco vanificate da un provvidenziale intervento in recupero di Boncioli e da un incredibile errore di una giocatrice, che si è lasciata sfuggire l’ovale dalle mani proprio un passo dalla linea di meta delle padrone di casa. Nemmeno il tentativo di muovere il tabellone con un piazzato è andato a buon fine per il Montevirginio, visto che il calcio (ottenuto per un fuorigioco) è arrivato corto e la difesa de Le Puma è riuscita pur con qualche affanno a liberare in touche. Lo scampato pericolo ha compattato Le Puma che hanno ripreso a macinare con pazienza il gioco vicino ai punti d’incontro guadagnano terreno un poco per volta.

Per sbloccare la partita però si è dovuti arrivare all’ultima azione del primo tempo quando una mischia sui 5 metri avversari ha consentito a Fineschi di portare l’ovale fino in meta. La trasformazione di Di Vitantonio da posizione angolatissima non è arrivata e così le squadre sono andate a riposo sul 5 – 0.

Nella prima parte della ripresa il forcing de Le Puma ha prodotto buoni risultati, le continue ripartenze degli avanti e le tante mischie hanno fruttato alcuni calci di punizione ed al 44′ Donigaglia ha allungato sull’8 – 0 centrando i pali da una buona distanza.

Andate sopra il break Le Puma si sono sciolte ed hanno provato a giocare qualche pallone anche con i trequarti. Al 50′ da una mischia poco fuori dai 22 metri, la ripartenza di Neri da lato chiuso ha sorpreso le avversarie. Il coriaceo mediano rossoblu ha assorbito due difensori resistendo in piedi al tentativo di placcaggio e servito a Cinquina un pallone perfetto, che la giovane ala ha schiacciato in meta travolgendo l’estremo avversario. Trasformazione fallita da Boncioli e squadre che hanno ripreso il gioco sul 13 – 0.

Un minuto dopo Neri ha lasciato il campo per Santini, ed in seguito un’esausta Poli è stata sostituita da Rossi, ma il canovaccio della partita è rimasto lo stesso, con Le Puma che hanno rallentato il più possibile il gioco, gestendo i possessi e quando possibile risalendo il campo con il piede di Di Vitantonio e Donigaglia.

Nell’ultima mezz’ora non è successo praticamente nulla, con i tentativi di Montevirginio di segnare regolarmente frustrati dalla difesa delle padrone di casa. Negli ultimi dieci minuti dentro anche Menicacci per Giovannoni, Bianchi per una stremata Fineschi (scelta poi come Woman Of The Match) e Bucalossi sostituita da Bruscoli che è andata a prendersi gli applausi per la sua ultima partita ufficiale visto che per limiti di età non potrà scendere in campo con Le Puma la prossima stagione.

A tempo praticamente scaduto è arrivata la terza meta del match, con Cenni abilissima a sfruttare una disattenzione delle guardie vicino al punto d’incontro. Il piede di Donigaglia ha aggiunto altri due punti ed il fischio finale ha sancito il definitivo 20 – 0 per Le Puma.

Vittoria di carattere quella della squadra di Cirri, che nonostante le difficoltà ed un avversario mai domo sono rimaste sempre nel gioco fino all’ultimo minuto. Nonostante Montevirginio abbia ancora una partita da giocare, Le Puma che osservano il turno di riposo all’ultima giornata, con 8 punti di vantaggio sulle laziali conquistano matematicamente il 6° posto in classifica migliorando il piazzamento della scorsa stagione. Adesso dopo un po’ di riposo si comincerà a programmare la prossima stagione, nella quale le rossoblu potrebbero affrontare avversarie completamente nuove per via della riforma del campionato che verrà annunciata a breve. Intanto ci sarà ancora occasione per vedere Le Puma all’opera alla Bisenzio Arena visto che a giugno sono in programma due partite amichevoli contro Parabiago e Cus Milano. La nuova stagione inizierà da li.

Queste le parole di Cirri alla fine del match:

“Sono molto soddisfatto di quello che abbiamo fatto oggi sul campo. Sapevamo di dover affrontare un avversario difficile, che all’andata ci aveva messo in difficoltà giocando in velocità nello spazio. Oggi il meteo ci ha dato una mano, ma questo non toglie nessun merito alla grande qualità del lavoro fatto dalle ragazze. Abbiamo avuto una mischia dominante per 80 minuti e devo davvero complimentarmi con il lavoro che Massimo Mango e Paolo Bigi hanno fatto con le ragazze, durante tutto il corso dell’anno. Avevamo chiesto alla squadra di continuare a sviluppare il gioco che abbiamo portato avanti fin dall’inizio, ma ci siamo resi conto nelle ultime settimane a questo livello bisogna competere anche a livello fisico e oggi lo abbiamo fatto decisamente. Posso dire che forse per la prima volta siamo stati davvero cinici sfruttando al meglio tutte le occasioni che abbiamo avuto per segnare. Montevirginio, soprattutto nella prima parte del match ci ha messo pressione e ha avuto anche opportunità di segnare, ma oggi le ragazze avevano davvero voglia di vincere ed il carattere di chi è scesa in campo e subentrata dalla panchina ci ha letteralmente trascinato alla vittoria. Vincere oggi questo tipo di gara, è stato assolutamente importante per aiutarci a costruire la nostra confidenza, verso la prossima stagione. Infine, vorrei complimentarmi col nostro pubblico che anche oggi, come sempre ci ha spinti e sostenuti nei momenti difficili della partita”.

Queste invece le parole del capitano Francesca Bitossi:

“Siamo molto contente del risultato, l’obiettivo oggi era vincere e così è andata. Ci sono state cose positive e cose che sono andate meno bene, ma come ho già detto oggi contava portare a casa la vittoria. Adesso continueremo a lavorare fino a fine stagione per essere competitive anche nel prossimo campionato e migliorare ulteriormente la nostra classifica.”

LE PUMA BISENZIO – MONTEVIRGINIO = 20 – 0

Le Puma Bisenzio: 15 Boncioli, 14 Bucalossi, 13 Vignozzi, 12 Donigaglia, 11 Cinquina, 10 Di Vitantonio, 9 Neri (51′ Santini), 8 Fineschi (70′ Bianchi), 7 Cenni, 6 Carrabba, 5 Lastri, 4 Bitossi (Cap), 3 Giovannoni (74′ Menicacci), 2 Longaron, 1 Poli (60′ Rossi) – All. Cirri / Bigi

TABELLINO: 40′ mt Fineschi (5 – 0), 44′ cp Donigaglia (8 – 0), 50′ mt. Cinquina (13 – 0), 80′ mt Cenni + trasf. Donigaglia (20 – 0)

WOMAN OF THE MATCH: Fineschi (Le Puma Bisenzio)

Le foto inserite questo articolo sono di Enrico Mari che potete vedere dal seguente link su Facebook – Album Le Puma Bisenzio vs Montevirginio