Warning: A non-numeric value encountered in /web/htdocs/www.apprensionisportive.it/home/wp-content/plugins/wp-slimstat/vendor/browscap.php on line 107
Seconda vittoria per Le Puma, espugnato il campo di Frascati 0 a 29 – Apprensioni Sportive
Aggiornamenti dai Campi

Seconda vittoria per Le Puma, espugnato il campo di Frascati 0 a 29

Seconda vittoria consecutiva per Le Puma Bisenzio che, ieri sono scese in campo a Vermicino contro il Frascati Rugby Union 1949, imponendosi 29 – 0 nella 5a giornata del campionato di Serie A femminile.

La sfida, inedita, visto che per le frascatane questa è la prima stagione in Serie A, ha visto il XV di Cirri scendere in campo con alcune novità: Carrabba e Della Regina in campo dal 1° minuto e Boncioli spostata all’ala, con Cinquina ad occupare lo spot di estremo. Purtroppo si è dovuto registrare il forfait di Pinzauti; la 2a linea del Mugello si è infortunata durante il riscaldamento ed è stata sostituita da Garuglieri, con Lastri che è così è partita titolare nella 2a linea rossoblu.

Le Puma sono partite con decisione, mettendo subito in mostra un evidente predominio nelle mischie ed in touche, mostrando piglio in attacco e determinazione in difesa. Al 4° minuto da una maul avanzante arginata a pochi centimetri dalla linea di meta, l’insistita azione degli avanti toscani permette a Barbugli di trovare il varco giusto e sbloccare il match. Dopo una timida reazione delle avversarie arriva la seconda meta de Le Puma con una splendida giocata di Di Vitantonio, che con un calcio preciso sull’ala manda a segno Cinquina. Anche in questo caso non arrivano i punti della trasformazione, dopo meno di un quarto d’ora Le Puma sono avanti 10 – 0.

Turchetti sale in cattedra e porta avanti una quantità innumerevole di palloni, ferendo sempre in profondità la difesa delle giallo-amaranto. Dopo un paio di tentativi sfumati di un niente, la giocatrice italo-americana (votata poi come migliore in campo) trova il varco giusto ripartendo da una mischia nei 22m avversari. Boncioli trasforma da posizione angolata fissando il punteggio sul 17 – 0. Nel finale del tempo la mischia toscana preme ancora creando spesso le premesse per segnare al largo, ma prima Lastri e poi Cenni non riescono a finalizzare efficacemente la superiorità. Nella ripresa in campo Rossi, Bianchi e Santini per Chelazzi, Lastri e Donigaglia. La difesa frascatana in crescita blocca ogni assalto de Le Puma e le padrone di casa provano a mettere in difficoltà le ragazze di Cirri al largo, ma Boncioli e Bucalossi fanno sempre buona guardia. L’inserimento di Santini all’apertura velocizza il gioco, con Di Vitantonio e Mengoni (autrice di un’altra buonissima prestazione) che aprono varchi nella difesa avversaria arrivando per un paio di volte vicine alla segnatura. Altri cambi per Le Puma al 50′ dentro Skuhlukia e Poli per Longaron e Barbugli. Alla ripresa del gioco dall’ennesima maul avanzante davanti alla linea di meta avversaria, Cenni trova il varco giusto per allungare sul 22 – 0 e mettere in cascina il bonus, prima di lasciare il posto a Fineschi. Proprio la nuova entrata pochi minuti dopo segna la 5a meta delle rossoblu, con Boncioli che realizza un’altra trasformazione da posizione estremamente difficile, portando il punteggio sul 29 – 0. Forciniti per Della Regina e Garuglieri per Turchetti completano i cambi de Le Puma.

Nel finale complice il risultato acquisito e la scelta dell’arbitro di far disputare le mischie no-contest, per l’infortunio di tutte le 1e linee delle padrone di casa, sale la determinazione del Frascati nel voler segnare almeno la meta dell’orgoglio ed aumenta l’indisciplina rossoblu che costa prima il giallo a Garuglieri al 69° e poi a Skuhlukia al 76°, con Le Puma costrette a finire in 13 contro 15. Nonostante l’inferiorità numerica le toscane riescono a difendersi con ordine e tenere lontane le avversarie grazie al piede di Di Vitantonio e Santini e dopo qualche minuto di recupero il sig. Grillo manda le squadre negli spogliatoi. Le Puma trovano così il primo successo in trasferta della stagione, rimanendo a 2 punti dal 3° posto in classifica occupato da Montevirginio.

Le Puma si ritroveranno già da martedì per preparare la prossima importante partita: domenica 1 dicembre arriveranno infatti alla Bisenzio Arena le Donne Etrusche che guidano attualmente la classifica dopo la vittoria casalinga sulle Belve Neroverdi de L’Aquila, per un derby sempre sentitissimo.

Queste le parole del coach della mischia rossoblu, Paolo Bigi, al termine della partita: “Sono molto soddisfatto della prestazione della nostra mischia. Abbiamo messo in costante difficoltà le avversarie sia nelle fasi statiche che sui punti d’incontro. Adesso abbiamo due settimane per preparare una partita importante quanto difficile, ma abbiamo dimostrato che lavorando insieme con la giusta concentrazione nessun risultato ci è precluso”.

FRASCATI RUGBY 1949 – LE PUMA BISENZIO = 0 – 29

Le Puma Bisenzio:

15 Cinquina, 14 Boncioli, 13 Mengoni, 12 Donigaglia (40′ Santini), 11 Bucalossi, 10 Di Vitantonio, 9 Della Regina (58′ Forciniti) , 8 Turchetti (67′ Garuglieri), 7 Cenni (53′ Fineschi), 6 Carrabba, 19 Lastri (40′ Bianchi), 4 Bitossi (cap), 3 Barbugli (52′ Barbugli), 2 Longaron (48′ Skuhlukia), 1 Chelazzi M. (40′ Rossi)

All. Cirri – Bigi

Tabellino:

4′ mt Barbugli (0 – 5), 14′ mt. Cinquina (0 – 10), 28′ mt. Longaron + trasf. Boncioli (0 – 17), 45′ giallo Frascati, 51′ mt. Cenni (0 – 22), 58′ mt. Fineschi + trasf. Boncioli (0 – 29), 69′ giallo Garuglieri, 76′ giallo Skuhlukia

Woman Of The Match: Turchetti (Le Puma)