Chi sono: un po’ di me o almeno qualcosa

About

Mi reputo un inguaribile ottimista, forse per indole forse per via dello sport. Dopo tanti anni di atletica mi reputo un atleta anche se non ho avuto (per ora) grossi risultati, ma gareggio per me stesso e per i colori della mia società. Mi impegno, inoltre, a lavorare come dirigente nella stessa società per a quale gareggio, a impegnarmi tutti i giorni (o quasi), lavorando per migliorarmi a impostare la mia vita, la mia passione come dirigente sportivo. Sono un ragazzo, forse fino ai quaranta si è considerati tali, che si vuole impegnare per quel che crede, con i propri principi e i propri ideali.

Dopo lunga e attenta riflessione ho deciso di aprire un mio blog personale, non so proprio perché ma alla fine la decisione l’ho presa, e piano piano lo sto sviluppando e portando avanti.

Devo tutto a mio zio, dovrei dire lo zio di mia madre, in quanto fu fratello di mia nonna, se ho intrapreso prima la strada dell’atletica leggera e poi quella del dirigente, che come lui, sta appassionando anche me. Spero un giorno di raggiungere almeno, almeno in parte, quello che raggiunse nei suoi anni di carriera. Lo porto sempre ad esempio ed è come se fosse sempre qui con me anche se, purtroppo, lui non c’è più.

Sono alla ricerca di nuove sfide, nuovi lavori, nuove collaborazioni o nuove idee.

Accreditation manager

Durante gli IPC – European Athletic Championship – Grosseto 2016

Background

Nella vita da studente ho cambiato idea e strade; mi sono diplomato come perito informatico, poi cambiai e intrapresi una laurea triennale, in podologia ma nella mia vita c’è sempre una costante, l’atletica e lo sport.

Nonostante non abbia seguito studi in ambito sportivo ho comunque lavorato per ampliare le mie conoscenze e cercato di fare molte esperienze pratiche, infatti un parte di quello che so è nato dalla vita vissuta sul campo, sulla pista, non solo in Italia; per quello ho svolto attività di volontariato in eventi sportivi a giro per l’Europa.

Ufficialmente inizia nel 2003 in Coppa Europa d’atletica dove ho collaborato con Energizer ma l’evento che mi ha battezzato è stato il Campionato d’Europa d’atletica leggera – Barcellona 2010 dove ho debuttato nel settore “Marketing e Promozione” dove controllavamo la pubblicità abusiva o più comunemente chiamato, ambush marketing.Sempre nel 2010 ho partecipato in “Area Media” ai Campionati mondiali di pallavolo maschile (fasi eliminatorie a Firenze) dove ho fatto da traduttore in conferenza stampa.

Negli anni ho partecipato a vari eventi in Europa come quando andai a Tallinn in Estonia ai Campionati Europei Juniores d’atletica dove ero attaché per la nazionale di San Marino o come nel 2012 ho partecipato come supporto ai volontari ai Campionati Mondiali Juniores d’atletica di Barcellona.Nel 2013 la svolta, dove ho coordinato un piccolo gruppo di volontari, ai Campionati Europei Juniores di Rieti, negli alberghi di Piediluco.Sempre nel 2013 ho collaborato nel centro accrediti nei campionati del mondo di ciclismo di Firenze.Nel 2014 è stato il turno degli Special Olympics a Barcellona e Calella dove ero nel gruppo dei volontari all’impianto d’atletica.Nel 2015 ho dedicato tempo solo al meeting di Rieti e al Multistars Quest’anno sono molto contento di dire che sono stato accreditation manager ai campionati europei d’atletica IPC e ho terminato da poco i Trisome Games a Firenze sempre nel settore accrediti.

Continuiamo alla grande…..