È arrivato in Italia il Fireball Extreme Challenge!

È arrivato in Italia il Fireball Extreme Challenge!

Set 19, 2018 Non attivi Di Fulvio Agresta

Sport esplosivo, divertente ed un efficace strumento nella lotta alle discriminazioni sociali e a favore delle pari opportunità.

Promoidea – MV Events & Sport Srl, società campana di comunicazione ed eventi con anni di successi alle spalle, sorprende di nuovo importando un nuovo sport che ripropone Telese Terme e la Campania in generale come leader nelle iniziative per le pari opportunità nella lotta alle discriminazioni sociali.

È infatti di ieri l’annuncio dell’organizzazione, in collaborazione con l’AICS nazionale, del “1° Torneo Internazionale di FXC – Fireball Extreme Challenge”, un nuovo, esplosivo sport dove la partecipazione di uomini e donne nella stessa squadra è obbligatoria e ogni differenza di trattamento tra sessi è stata eliminata. La disciplina, creata vent’anni fa in Italia, è stata successivamente codificata e regolamentata negli Stati Uniti, da lì esportata in Messico, Spagna, ed è ora ritornata in Italia proprio grazie a Promoidea.

Il torneo di FXC – Fireball Extreme Challenge – che si svolgerà a Telese Terme il 19 e 20 ottobre 2018 – vedrà squadre italiane competere con le rappresentative provenienti da Messico e Spagna e Stati Uniti.

“FXC è uno sport bellissimo con un enorme potenziale, vista la sua natura inclusiva. È l’unico sport al mondo in cui ci allena e si compete insieme e  dove ogni squadra DEVE essere mista – ha affermato Erika Bowinkel, Presidente di Promoidea – In una società in cui la violenza sulle donne è ancora un fenomeno troppo diffuso e dove ancora tanti ritengono che mogli e figlie debbano rimanere a casa per occuparsi delle faccende domestiche, promuovere il Fireball Extreme Challenge è un obbligo morale”.


La dichiarazione della Bowinkel è molto attuale e ci porta a ricordare che nonostante i grossi passi in avanti compiuti in questo ambito, la speraquazione di trattamento e la diversa attenzione mediatica data agli eventi sportivi di uomini e donne sono un problema ancora attuale. [Articolo correlato – Link]

“Offrire la possibilità a membri di ambo i sessi di allenarsi e praticare insieme uno sport come il FXC, senza contatto fisico e dove lo spirito di squadra e la preparazione del gruppo la fanno da padrone, è la vera novità – ha aggiunto Carla Manna Pinzero – Anche perché in questa divertente disciplina le differenze di prestazioni fisiche tra uomini e donne sono praticamente inesistenti. Questa è la ragione per cui molte istituzioni stanno accettando di sostenerci”.

La natura mista della disciplina ed il fatto che sia uno sport facile da imparare e da praticare restano le ragioni del rapido successo del FXC.

“Siamo felicissimi di partecipare al torneo internazionale di FXC – Fireball Extreme Challenge, e molto emozionati all’idea di incontrare e confrontarci con atleti e squadre provenienti da diversi paesi. L’aspetto internazionale della competizione è quello che più ci incuriosisce. Inoltre, in linea con lo spirito della manifestazione, anche la nostra squadra sarà mista. Cantiere Giovani infatti sarà rappresentata da ragazzi e ragazze di ben 4 nazionalità diverse” ha dichiarato Sirio Fusco, Responsabile delle attività di Piazzetta Durante, il centro socio-culturale napoletano di Cantiere Giovani.”

La strategia di Promoidea non si limita però all’organizzazione di un torneo, ma è più a lungo termine.

“Il torneo è solo il primo passo, il modo migliore per far conoscere la disciplina. Stiamo già pensando al dopo – ha aggiunto Erika Bowinkel – e il ‘dopo’ comprende l’organizzazione di corsi per arbitri e istruttori e di un mini campionato. Ci auguriamo di continuare a ricevere una buona risposta soprattutto da donne, perché accrescere il numero di istruttori e arbitri donne è un altro passo verso un futuro di pari opportunità e di eguaglianza tra sessi.”


I maestri di arti marziali Andrea e Alessandro Bresciani sono stati i primi ad iscriversi alla federazione di FXC e a registrare le loro due squadre.

“Abbiamo sempre usato lo sport come mezzo di trasformazione personale e FXC ci consente di raggiungere questo obiettivo, insegnando ai nostri ragazzi come diventare una squadra più coesa – ha sottolineato Andrea Bresciani – Stiamo praticando il FXC da un po’ di tempo. Avere la possibilità di misurare i nostri progressi in un torneo internazionale è un passo importante nella vita di ogni atleta e un’ulteriore motivazione al miglioramento”.

La FXC – Fireball Extreme Challenge International Federation ha firmato accordi di collaborazione con l’AICS nazionale e con lo CSIT per l’organizzazione e la promozione di eventi sportivi in Italia e nel mondo.

Le richieste rimarranno aperte fino al 30 settembre 2018.

Maggiori informazioni sul FXC – Fireball Extreme Challenge possono essere visitando il sito: www.fireballsportfederation.com o scrivendo a: promoideaeventi@gmail.com e fireballfederation@gmail.com

Comunicato ufficale – FXC_Comunicato Stampa_Settembre